1. Gli AirPods Pro sono resistenti all’acqua e al sudore per attività non acquatiche; sono stati testati in laboratorio in condizioni controllate, con un rating di grado IPX4 secondo lo standard IEC 60529. La resistenza all’acqua e al sudore non è una caratteristica permanente e potrebbe diminuire con la normale usura. Non tentare di ricaricare i tuoi AirPods Pro quando sono bagnati; per pulirli e asciugarli consulta l’articolo https://support.apple.com/it-it. La custodia di ricarica non è resistente all’acqua e al sudore.
  2. Compatibile con iPhone 8 e successivi e iPod touch (settima generazione) aggiornati all’ultima versione di iOS; e iPad Pro 12,9″ (seconda generazione e successive), iPad Pro 11″, iPad Pro 10,5″, iPad (quinta generazione e successive), iPad Air (terza generazione) e iPad mini (quinta generazione) aggiornati all’ultima versione di iPadOS.
  3. Siri potrebbe non essere disponibile in tutte le lingue o in tutti i Paesi, e le sue funzioni potrebbero variare a seconda dell’area geografica. Richiede un accesso a internet. Potrebbero essere applicati i costi previsti per il traffico dati.
  4. Test condotti da Apple nell’ottobre 2019 utilizzando AirPods Pro, custodie di ricarica wireless e software di pre-produzione, abbinati ad iPhone 11 Pro Max con software in versione pre-release. La playlist era formata da 358 tracce audio univoche acquistate sull’iTunes Store (AAC a 256 Kbps). Il volume era impostato al 50% e la cancellazione attiva del rumore era abilitata. I test prevedevano l’esaurimento completo della batteria degli AirPods Pro durante la riproduzione audio fino allo spegnimento di uno dei due auricolari. Dopo una ricarica completa, la riproduzione audio è stata riavviata fino allo spegnimento di uno dei due auricolari. La procedura è stata ripetuta fino all’esaurimento completo della batteria degli AirPods Pro e della custodia di ricarica. La durata della batteria dipende dalle impostazioni del dispositivo, dalle condizioni ambientali, dall’utilizzo e da molti altri fattori.
  5. Test condotti da Apple nell’ottobre 2019 utilizzando AirPods Pro, custodie di ricarica wireless e software di pre-produzione, abbinati ad iPhone 11 Pro Max con software in versione pre-release. La playlist era formata da 358 tracce audio univoche acquistate sull’iTunes Store (AAC a 256 Kbps). Il volume era impostato al 50% e la cancellazione attiva del rumore era abilitata. Disabilitando la cancellazione attiva del rumore e la modalità Trasparenza, il tempo di ascolto ha raggiunto le 5 ore. I test prevedevano l’esaurimento completo della batteria degli AirPods Pro durante la riproduzione audio fino allo spegnimento di uno dei due auricolari. La durata della batteria dipende dalle impostazioni del dispositivo, dalle condizioni ambientali, dall’utilizzo e da molti altri fattori.