Ecco tutte le novità del sistema operativo iOS 12, l’uscita in autunno

“More power to you”. È lo slogan del nuovo sistema operativo iOS 12, in uscita il prossimo autunno e annunciato ieri a San Jose in California durante la WWDC – Worldwide Developers Conference 2018. Un evento annuale targato Apple durante il quale sono state esposte tutte le novità in arrivo. “Apple ha corrisposto agli sviluppatori 100 miliardi di dollari in 10 anni: È il premio per il vostro duro lavoro e creatività – ha affermato ad apertura il CEO di Apple Tim Cook -.”

Progettato per regalare un’esperienza ancora più piacevole da ogni punto di vista, ecco alcune interessanti funzionalità del nuovo sistema operativo mobile, disponibile per iPhone 5s, iPad mini 2, iPod touch 6th generation e modelli successivi. I cambiamenti riguardano in primis le prestazioni. Stop ai lunghi tempi di caricamento: nel lanciare la fotocamera o digitare la tastiera la parola d’ordine sarà Velocità. Tutto avverrà nel minor tempo possibile anche, e soprattutto, nel caso di attività simultanee.

Tra le più importanti novità, la presentazione di ARKit 2, nuova versione della piattaforma nata dalla collaborazione con Pixar (un passato che ritorna) per creare esperienze di Realtà Aumentata altamente coinvolgenti, che più persone potranno sperimentare contemporaneamente. La nuova app Measure permetterà di sfruttare l’AR per misurare la dimensione degli oggetti semplicemente trascinando un dito quando la fotocamera è puntata su di essi.

Particolare attenzione alla consapevolezza dell’utilizzo del dispositivo. Screen Time è una funzione che aiuterà a capire il tempo che l’utente trascorre tra siti web e app con la possibilità di avviare un timer di controllo. Una gioia, insomma, per tutte le mamme e i papà, ma anche un’escamotage per autoregolarsi nel caso di utilizzo prolungato. La consapevolezza, insieme alla sicurezza, è del resto una prerogativa di Apple, che s’impegna ancora di più a proteggere la privacy. Safari ora impedirà, infatti, di tracciare l’utente senza una specifica autorizzazione d’identificazione.

Spazio alla condivisione delle foto con gli amici. La nuova scheda For You mostrerà i momenti migliori della gallery e suggerirà quali file condividere. Questo grazie a una ricerca fotografica intelligente per trovare facilmente la foto cercata o riscoprire quella dimenticata. Ma anche tanto divertimento con le Memoji e quattro nuovi Animoji tra cui koala, tiger, ghost o T. rex. Si potrà abbinarle alla personalità e all’umore creando tanti alter ego da utilizzare nei messaggi o chiamate FaceTime, che ora supporta video e audio fino a un massimo di 32 persone contemporaneamente.

Maggiore controllo sulle notifiche, con una funzionalità per ridurre le distrazioni durante la giornata e passi avanti sulle modalità Non Disturbare. Questo anche all’aggiornamento di Siri e alle sue nuove “Scorciatoie” che, studiando le routine quotidiane, semplificherà le attività fornendo suggerimenti sugli avvisi in base alle interazioni abituali dell’utente.

Durante l’evento sono stati presentati, inoltre, il macOS Mojave, il watchOS 5 e l’Apple TV 4KTutto questo e molte altre novità tutte da scoprire.

Lascia un commento

X