Potente. Semplicemente. Le 6 nuove funzionalità di MacOS Mojave

Nuove funzionalità basate sull’esperienza dei migliori professionisti, ma progettate per tutti, quelle aggiunte al nuovo sistema operativo MacOS Mojave. Da sempre fonte d’ispirazione per creare grandi cose, adesso col Mac è possibile concentrarsi ancora di più sul proprio lavoro, organizzare i file in gruppi di pile, catturare più tipologie di screenshot e non solo. Incluse anche tre nuove app amate dagli utenti iOS e molte altre disponibili all’interno di un App Store con un look tutto nuovo.

Ecco alcune tra le principali caratteristiche:

Modalità oscura – Un nuovo aspetto grazie a cui menù e barre dello strumento fanno un passo indietro e anche i piccoli dettagli e i colori più tenui vengono messi in risalto in un’atmosfera riposante e senza alcuna distrazione.

Gruppi di Pile – Una scrivania ordinata in cui vengono riuniti i file della stessa tipologia (documenti, fogli di calcolo, immagini, PDF e così via). In alternativa è possibile raggruppare per data o per tag.

Finder – Individuazione rapida dei dati in base all’aspetto e, contemporaneamente, uno sguardo a tutti i suoi metadati. Al via ad azioni rapide su documenti, ma senza aprire nemmeno un’app.

FaceTime di gruppo – I partecipanti alle chiamate possono essere adesso fino a 32. È possibile anche invitare durante la chiamata e nella stessa conversazione ogni partecipante può usare il video o solo l’audio comunicando tramite il dispositivo più vicino: Mac, iPhone, iPad o persino Apple Watch.

Istantanee schermo – Un menù rinnovato che mette a disposizione strumenti e opzioni intuitive: è possibile registrare quello che avviene sullo schermo, impostare un timer di avvio, decidere se mostrare il cursore e anche dove salvare i file. Tutti i controlli per gli screenshot di ogni tipo sono a portata di mano.

Continuity per le foto –  iPhone e Mac sono in perfetta sintonia con la nuova funzione che consente di avere immediatamente sul Mac una foto, o una scansione, che appena stata catturata da dispositivo mobile.

Visualizzazione rapida – Senza uscire da questa modalità, è possibile lavorare un file senza dovere aprirlo. Annotare un PDF, ruotare e ritagliare un’immagine o tagliare file audio e video: molto più che dare una semplice occhiata.

Queste novità e altre ancora da sperimentare, tra cui quella di due nuovi sfondi dinamici che nel corso della giornata cambiano in base all’ora. Scopri di più su MacOS Mojave al workshop organizzato all’interno del Live Space nel nostro nuovo Store in via libertà, 18 a Palermo. Un sistema operativo in cui ogni clic diventa una magia.

 

Lascia un commento

X